Riproduzioni digitali in rete

I fondi dell'Archivio di Stato di Milano sono stati parzialmente digitalizzati e sono consultabili su due portali: DigitAsmi (basato sulla piattaforma METAFAD) e Arianna4View. I complessi attualmente consultabili sono i seguenti: 

1. Atti di governo, Araldica registri (DigitAsmi)

Descrizioni di 14 registri, di cui 3 riprodotti (per l'elenco dei pezzi riprodotti si rimanda al campo condizioni di accesso e di utilizzazione della scheda descrittiva).

2. Cancellerie dello Stato e di magistrature diverseRegistri (Arianna4View)

Descrizione e riproduzione parziale dei registri prodotti da diverse cancelleria dello Stato di Milano di età spagnola e austriaca. Attualmente sono riprodotte le serie I-XVI, sino al registro 24 compreso.

3. Carteggio Sforzesco, Carteggio interno (DigitAsmi)

Descrizione e riproduzione parziale del carteggio delle cancellerie al servizio del duca di Milano con funzionari distrettuali, castellani, comunità, sudditi dello Stato e istituzioni religiose. Il complesso contiene anche documenti degli uffici centrali del Ducato. Al momento sono consultabili i documenti dei seguenti periodi: 1448-1455, completo; 1456-1475, parziale; 1476-1495, parziale (per verificare lo stato di avanzamento raggiunto nel caricamento, si rimanda agli estremi cronologici riportati per ciascuna serie).

4. Carteggio Sforzesco, Potenze sovrane (Arianna4View)

Descrizione e riproduzione del carteggio di età sforzesca riguardante esponenti della famiglia ducale.

5. Distretto militare di Lodi, Rubriche dei ruoli matricolari (DigitAsmi)

Descrizioni delle rubriche dal 1876 al 1925 e riproduzioni di 21 annate (per l'elenco dei pezzi riprodotti si rimanda al campo condizioni di accesso e di utilizzazione della scheda descrittiva).

6. Miscellanea mappe e disegni, MMD arrotolate (DigitAsmi)

Descrizioni di 135 mappe e disegni di grande formato, estratti dai fondi dell'Archivio per ragioni conservative, e riproduzioni digitali di 119 pezzi (per l'elenco dei pezzi riprodotti si rimanda al campo condizioni di accesso e di utilizzazione della scheda descrittiva).

7. Registri delle missive (Arianna4View)

Descrizione e riproduzione dei registri delle missive ducali di età sforzesca nei quali venivano registrate le lettere relative all'amministrazione civile, camerale e militare spedite alle autorità centrali, a quelle distrettuali e alle comunità facenti parte del Ducato di Milano. Comprendono inoltre le lettere spedite ad oratori e messi ducali fuori del dominio e missive non di Stato, ossia quelle di carattere privato, che non sempre erano registrate.

8. Registri ducali (Arianna4View)

Descrizione e riproduzione dei registri ducali di età viscontea e sforzesca contenenti, in particolare, atti relativi a feudi, investiture, giuramenti, procure, leghe, capitoli e convenzioni, immunità, salvacondotti, grazie, esenzioni, benefici, cittadinanze, trattati e ratificazioni, paci, tasse e imposizioni. La riproduzione digitale del fondo Registri ducali è stata effettuata nel contesto del progetto Castellidelducato. Percorsi castellani da Milano a Bellinzona, (2010-2013) realizzato con FESR - Fondo europeo di sviluppo regionale - Le opportunità non hanno confine. Nel contesto del medesimo progetto è stata effettuata anche la riproduzione della serie Registri di lettere ducali del periodo sforzesco appartenente al fondo Registri di lettere ducali conservato presso l'Archivio storico civico di Milano. Le descrizioni e le riproduzioni del materiale sono consultabili in Arianna4View.

9. Stemmario Cremosano (DigitAsmi)

Descrizione e riproduzione integrale dei due volumi dello Stemmario di Marco Cremosano.

10. Toscanini Arturo, Fotografie (Arianna4View)

Descrizioni e riproduzioni di 637 fotografie. La raccolta, acquistata dal Ministero nel 2012, comprende fotografie relative alla vita pubblica e privata di Toscanini e della famiglia.

11. Ufficio tecnico erariale. Milano. Catasti. Mappe (Arianna4View)

Descrizione e riproduzione parziale delle mappe prodotte in occasione delle operazioni censuarie realizzate in Lombardia tra XVIII e inizio del XX secolo. La pubblicazione sul Web delle mappe catastali è stata effettuata nel contesto del progetto Atlante dei Catasti Storici e delle carte topografiche della Lombardia (2010-2012) attuato con cofinanziamento della Fondazione Cariplo. Le immagini delle mappe e le relative descrizioni risultano collegate e sono state rese accessibili anche dal portale tematico del Sistema archivistico nazionale (SAN) Territori, ora dismesso.

Per chi fosse interessato a ottenere copia delle immagini riprodotte, si rimanda alla pagina relativa al servizio di fotoriproduzione.